visita IFTS

CePIM ospita gli studenti del corso IFTS

Ieri, CePIM – Interporto di Parma, ha ospitato gli studenti del corso IFTS “tecnico superiore per la pianificazione della produzione e la logistica”. Il percorso formativo improntato sulla logistica che viene finanziato dalla Regione Emilia Romagna. L’obiettivo del progetto è quello di formare profili professionali che possano integrarsi nella supply chain a supporto delle figure aziendali o nel settore dei servizi di trasporto e logistica.

Tra i moduli core della didattica frontale, vengo affrontate le nozioni di base in tema di: pianificazione della produzione, gestione della SC, layout dei magazzini, sistemi di trasporto, funzioni dei nodi e delle piattaforme logistiche, oltre ad un focus sulla portualità, l’intermodalità e sulla parte normativa e documentale.

Parte del programma prevede la visita nei principali centri logistici della Regione. Gli studenti hanno assistito ad una presentazione frontale con il Responsabile Commerciale CePIM che ha spiegato loro le dinamiche e le attività principali che vengono svolte all’interno della struttura. Successivamente, i ragazzi hanno potuto anche visitare i siti nevralgici dell’Interporto di Parma per vedere, sul campo, le attività di trasporto e logistica che vengono svolte quotidianamente.

“Crediamo sia molto importante formare i ragazzi con percorsi di studio appropriati”  Spiega l’Ing. Capitani Amministratore Delegato di CePIM “sui libri si imparano le nozioni base, ma è sul campo che poi si sviluppano le conoscenze e poter “toccare con mano” permette ai ragazzi di rendersi conto delle attività articolate che esistono dietro il mondo della logistica intermodale”.

fondazione toscanini

CePIM – Nuova sede Fondazione Toscanini

Sabato 25 marzo è stata inaugurata la nuova sede della Fondazione Arturo Toscanini. In occasione del 150esimo anno dalla nascita del maestro e grande direttore d’orchestra, è stata inaugurato il centro di Produzione musicale Arturo Toscanini e CePIM, come partner della Fondazione, è stato invitato a partecipare alle celebrazioni. Alla cerimonia ha preso parte il sindaco Federico Pizzarotti, gli assessori Michele Alinovi e Laura Ferraris, l’assessore regionale Massimo Mezzetti, Rosetta Cucchi, Luigi Ferrari e Luciano Pasquini rispettivamente direttore artistico, sovrintendente e presidente della Fondazione Toscanini, e Maurizio Zaccardi restauratore del monumento dedicato al Maestro.

La struttura preesistente (il vecchio centro congressi) ha subito mutamenti radicali per potersi trasformare nella nuova casa della Fondazione nel bel mezzo del Parco ex Eridania. All’interno della moderna struttura è stato creato un Centro Congressi di medie dimensioni, attrezzato e molto versatile nell’utilizzo, con una sala da 780 posti (l’Auditorium Paganini), una da 450 posti (la sala Ipogea), e una sala dell’ex Centro Congressi da 100 posti. A queste si aggiungono le due sale prova polivalenti.

Non è mancato nemmeno il momento musicale. Alcuni artisti della filarmonica hanno eseguito diversi bravi evidenziando l’incredibile suono dato dalla nuova struttura.

“E’ con grande piacere che abbiamo presenziato all’inaugurazione della nuova sede della Fondazione toscanini – spiega l’Ingegner capitani, Amministratore Delegato di CePIM – Crediamo molto nell’importanza della cultura e, come CePIM siamo molto contenti di aver preso parte a questo momento importante”.

Teatro regio

CePIM sostiene la Fondazione Teatro Regio

Nell’ottica della realizzazione di iniziative culturali che riguardano la promozione della propria comunità, CePIM ha deciso di sostenere l’attività del Teatro Regio, storica realtà di Parma. All’interno del progetto Art Bonus CePIM ha sponsorizzato l’attività istituzionale della Fondazione Teatro Regio dell’anno 2017 ed in particolare la stagione ParmaDanza 2017.

Art Bonus favorisce le erogazioni per la manutenzione, la protezione e il restauro di beni culturali pubblici; ma opera anche per il sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura e per la realizzazione di nuove strutture, restauro e potenziamento di quelle esistenti.

CePIM da sempre è attento ad iniziative che riguardano la propria città “Il sostegno alla cultura è fondamentale per noi – spiega l’ingegner Capitani, Amministratore Delegato di CePIM – soprattutto in una città come Parma, che da sempre è attenta e interessata al mondo della danza e della lirica”.