bilancio 2018

Approvato il Bilancio societario di CePIM SpA del 2018

Mercoledì 8 maggio si è svolta l’annuale Assemblea degli Azionisti di CePIM – Interporto di Parma SpA in cui è stato discusso il Bilancio 2018 della Società. Tale Bilancio è stato approvato dagli azionisti all’unanimità, ed ha visto un incremento positivo dell’utile del 16% confermando la crescita costante dell’Interporto di Parma.

Il 2018 è stato un anno importante in cui è proseguito il lavoro per la realizzazione di importanti investimenti: primo fra tutti l’elettrificazione ferroviaria. Il progetto di elettrificazione prevede l’installazione di un impianto di fornitura di energia elettrica lungo tutto il raccordo e la conseguente sostituzione dei locomotori diesel, lenti ed inquinanti, con elettromotrici di ultima generazione. Inoltre, per potenziare ulteriormente le infrastrutture interne e incrementare il trasporto, CePIM ha avviato un progetto di ampliamento delle strutture terminalistiche ferroviarie per accogliere treni con lunghezza e portata congruenti con i nuovi standard europei.

Per favorire ulteriormente i traffici intermodali, CePIM ha sottoscritto l’accordo coi principali hub logistici della regione Emilia-Romagna, sancendo la nascita del “Cluster intermodale Regionale“. Tale realtà permette, non solo di affrontare insieme tematiche commerciali e logistiche complesse costruendo una vera e propria rete di collaborazione, ma anche di avviare progetti articolati come i due corsi di formazione specifici che sono nati in regione, missioni di networking con realtà estere e partecipazione ad eventi e fiere che permettono la promozione sia personale, ma anche del cluster stesso.

CePIM ha inoltre ideato e sviluppato un progetto per la realizzazione di un Container adibito al Trasporto Intermodale di Cereali sfusi con scarico bilaterale a gravità, presentandolo all’interno del Bando per Progetti Collaborativi di Ricerca e Sviluppo delle Imprese della Regione Emilia-Romagna a valere sul fondo strutturale Europeo POR-FESR 2014-2020. L’ottenimento del bando ha permesso la realizzazione del prototipo.

Infine, CePIM, da sempre attento all’innovazione ed alla sostenibilità, ha riconfermato, anche nel 2018 le certificazioni ISO9001, ISO14001 e OHSAS18001.

“Siamo molto contenti e soddisfatti – racconta l’Ing. Capitani AD e Presidente di CePIM – è importante evidenziare l’andamento positivo della nostra società. Stiamo lavorando su più fronti, sia per efficientare e migliorare le nostre strutture, sia per ampliare i nostri rapporti commerciali nazionali e internazionali. L’andamento positivo conferma che stiamo facendo un buon lavoro. Auspichiamo di migliorare ulteriormente l’anno prossimo”.