costellazioni

CePIM a sostegno dell’arte nella città di Parma

E’ stata inaugurata ieri, alla presenza del Sindaco Pizzarotti e dell’Assessore Guerra, la mostra “Costellazioni Familiari – Dialogo sulla Libertà” dell’artista Gianluigi Colin, promossa, organizzata e fortemente voluta dall’Ing. Luigi Capitani Presidente e AD di CePIM SpA – Interporto di Parma.

Costellazioni Familiari – Dialoghi sulla libertà è il titolo della grande mostra curata da Arturo Carlo Quintavalle che occuperà per intero il Palazzo del Governatore di Parma dal 27 settembre al 1 dicembre 2019. L’esposizione propone un viaggio inedito all’interno della ricerca di Gianluigi Colin, artista visivo, critico e cover editor de La Lettura.
La mostra, voluta da Luigi Capitani, presidente e amministratore delegato di
Cepim Spa, Interporto di Parma, da sempre vicina all’arte, e con la preziosa collaborazione del Comune di Parma, si inserisce all’interno delle manifestazioni di Anteprima PARMA Capitale Italiana della Cultura 2020.
Costellazioni Familiari – Dialoghi sulla libertà si dipana lungo le stanze del Palazzo come un percorso espositivo costruito sul dialogo con altri autori: amici innanzitutto, ma soprattutto artisti, fotografi e poeti contigui a Colin per visione e formazione, grandi personalità con cui ha lavorato o che hanno rappresentato per lui un punto di riferimento culturale.

“Promuovere l’arte e la sua diffusione è per noi motivo di vanto e orgoglio, cerchiamo pertanto di diffondere la cultura e l’arte attraverso veicoli quali mostre ed eventi artistici restituendo così parte della nostra creazione di valore verso il territorio. Realizziamo le nostre attività con la stessa passione con cui realizziamo i progetti artistici che sosteniamo” Spiega l’Ing. Luigi Capitani.

 

La mostra sarà visitabile dal 27 settembre al 1 dicembre
Presso Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi a Parma
Martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Venerdì, sabato e domenica orario continuato dalle 10.00 alle 19.00