firma contratto cepim siteia

CEPIM e SITEIA.PARMA insieme per l’innovazione

CEPIM SpA, Interporto di Parma, e SITEIA.PARMA, Centro Interdipartimentale dell’Università di Parma, collaboreranno insieme allo sviluppo di un progetto che CEPIM ha presentato all’interno del Bando per Progetti Collaborativi di Ricerca e Sviluppo delle Imprese della Regione Emilia-Romagna a valere sul fondo strutturale Europeo POR-FESR 2014-2020, ottenendone il sostegno economico.

L’obbiettivo è l’ottimizzazione e la creazione, prima di un prototipo di container, poi di attrezzature logistiche innovative, che possano migliorare e incrementare la flessibilità nella supply chain.

“Tempo fa abbiamo portato a termine un progetto logistico articolato e complesso che prevedeva il trasporto di materie prime sfuse. Durante il trasporto ci siamo accorti che le strutture in cui riponevamo il materiale non rispondevano a criteri logistici adeguati, così abbiamo pensato di ideare un container, adibito al trasporto intermodale di materiali sfusi” racconta l’ingegner Capitani, Amministratore Delegato di Cepim “l’obbiettivo di Cepim è quello di sviluppare un progetto di ricerca innovativo per introdurre sul mercato una tipologia di container, migliorato in alcuni suoi aspetti, per renderlo adatto in particolare nel settore agroalimentare. Tale progetto ci permetterà di  massimizzare la flessibilità operativa, aumentare il controllo sulla sicurezza del prodotto e del personale, senza trascurare anche aspetti, per noi, molto importanti, come l’ecosostenibilità e l’economicità”

L’importante partnership con SITEIA.PARMA ci permette di creare una sinergia funzionale per lo sviluppo dell’idea. Le competenza ingegneristiche di SITEIA.PARMA insieme all’esperienza logistica di Cepim sono le basi per creare un prodotto vincente.

 

Trovate qui la pubblicazione sulla Gazzetta di Parma cepi e siteia