IMG_20190917_195255

CePIM sostiene la mostra “Sacro e Profano”: fotografie di Monica Silva

Dal 17 al 21 settembre 2019 la Fondazione Maimeri e CePIM Interporto di Parma presentano a Milano la mostra Sacro e Profano della fotografa brasiliana Monica Silva: l’esposizione è allestita presso lo spazio M.A.C. di piazza Tito Lucrezio Caro.
CePIM – Interporto di Parma ha deciso di sostenere questa iniziativa fotografica perché da sempre è una Società vicina alla cultura e all’arte.

In mostra, 40 opere di Monica Silva, da quelle più famose agli ultimi scatti inediti, tratte dai suoi portraits e dai progetti Banana Golden Pop Art (2014), un omaggio giocoso all’estetica della Pop Art e all’immagine iconica di Andy Warhol; Lux et filum – una visione contemporanea di Caravaggio (2015), serie di fotografie che immagina sarebbero oggi raffigurati i dipinti di Caravaggio; Flower Power (2018); Coca Cola Series (2019), nuovo omaggio all’estetica di Warhol; e il progetto inedito Golden Sexy Fruit, dove «i rimandi iconografici sono un mero spunto per una dissacrazione praticata paradossalmente verniciando d’oro i frutti, con prepotente allusione alla metafora sessuale che appartiene sin dall’antichità alla pittura di genere».

L’Ing. Capitani, Presidente e AD CePIM, mecenate e grande sostenitore del mondo artistico, racconta così a proposito della scelte “La nostra realtà da sempre è vicina al mondo dell’arte e cerchiamo, per quanto possibile, di sostenere gli artisti nella realizzazione di progetti culturali. Quella di Monica Silva è una mostra ricca di significato e pertanto siamo orgogliosi di far parte del suo progetto”