I Soci

ENI                     35%

Enti Pubblici        31%

Istituti di Credito   24%

Privati                 10%

Consiglio di Amministrazione

Presidente  Luigi Capitani

Amministratore Delegato Luigi Capitani

Vicepresidente  Emiliano Occhi

Consigliere  Enrico Barbasso

Consigliere  Marco Bonezzi

Consigliere  Manuela Bucca

Consigliere  Leonardo Cassinelli

Consigliere  Giuliano Chiari

Consigliere  Viviana De Paolis

Consigliere  Guglielmo Moscaritolo

Consigliere  Francesco Meduri

Consigliere  Giovanni Pellegri

Consigliere  Gianpaolo Serpagli

Consigliere  Enrico Verderi

 

Collegio Sindacale

Presidente  Genesio Banchini

Sindaco effettivo  Bruno Mambriani

Sindaco effettivo  Alessandro Fadda

Sindaco suppl.  Maurizio Fantaccione

Sindaco suppl.  Fulvio Tau

Imprese private ed enti pubblici, istituti bancari, associazioni di categoria e operatori della mobilità di persone e merci hanno investito i propri capitali e hanno creduto nel progetto CePIM. La loro fiducia si è tradotta nella realizzazione di un centro di interscambio merci, oggi tra i primi in Europa, in cui un insieme di opere ed infrastrutture consentono la ricezione, la custodia, la manipolazione e lo smistamento delle merci in modo ottimizzato ed efficiente.

Un’operazione di razionalizzazione delle aree basata su fattori critici come vocazione imprenditoriale del territorio, prossimità di infrastrutture e sviluppo ecosostenibile.

La composizione dell’azionariato è rimasta stabile in questi oltre quaranta anni di vita di CePIM, garantendo continuità gestionale e solidità finanziaria alla Società.

La Governance di CePIM si fonda su un sistema dualistico, formato da un organo di gestione – il Consiglio di Amministrazione – e da un organo di controllo interno – il Collegio sindacale – le cui azioni hanno per obiettivo la migliore performance possibile per la Società.