news-blank

Il sindaco Pizzarotti visita l’interporto di Parma

Incontro nella sede di CePIM per approfondire temi strategici per l’Azienda e di interesse per la comunità. Tra gli argomenti trattati sviluppo dell’intermodalità, Ti-Bre e city logistics.

Incontro di approfondimento ieri tra il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e i vertici di CePIM spa all’Interporto di Parma. Il Primo Cittadino della città ducale, insieme all’assessore alla Mobilità e all’Ambiente Gabriele Folli, ha fatto visita alla piattaforma interportuale per conoscere da vicino l’infrastruttura e le sue peculiarità.

Nella sede interportuale il Sindaco e l’Assessore hanno parlato con il presidente di CePIM Johann Marzani e l’amministratore delegato Luigi Capitani su temi di interesse comuni, tra i quali il potenziamento dell’intermodalità nel trasporto delle merci, il corridoio Tirreno-Brennero e iniziative e progetti nel campo della mobilità urbana e della city logistics.

“Siamo convinti – ha spiegato l’a.d. Capitani – che CePIM possa essere un partner strategico per il Comune di Parma nel rilancio con successo di molte attività, tra cui il trasporto intermodale e la urban logistics: le nostre competenze sono testate dalla fiducia che i nostri clienti nazionali ed internazionali ripongono in noi; i nostri processi sono certificati per Qualità, Ambiente e Sicurezza; l’ecosostenibilità è un valore fondativo della nostra Società. È nella nostra mission, nel nostro asset  infrastrutturale e nelle nostre scelte operative. È di poco più di un mese fa, ad esempio, la firma di un accordo con la Regione e l’Autorità portuale di Ravenna per l’attivazione di nuovi collegamenti intermodali tra il bacino padano e l’Adriatico”.

I due amministratori comunali hanno confermato la propria soddisfazione per i risultati economico-finanziarii conseguiti da CePIM spa, di cui il Comune di Parma è azionista, in questi anni e l’impegno a valorizzarne gli obiettivi di crescita in ottica ecosostenibile.

“Abbiamo trovato in loro attenzione e interesse per la nostra realtà e i nostri obiettivi – ha proseguito Capitani – e abbiamo già concordato ulteriori incontri per creare delle sinergie”.

Grande soddisfazione per i risultati dell’incontro ha manifestato anche il presidente di CePIM Marzani:

“Abbiamo ricevuto apprezzamenti per i nostri progetti per il futuro, ambiziosi e fondati su solide premesse. Contiamo adesso di sviluppare maggiormente i rapporti con l’Amministrazione comunale e di coinvolgerli su temi per noi fondamentali quali il potenziamento dell’intermodalità, il corridoio Tirreno-Brennero di collegamento con La Spezia e i mercati europei, la city logistics”.