Posts

Academy di ER.I.C.

CePIM e l’Academy di ER.I.C. consolidano i risultati del primo anno di attività

Si è tenuto presso l’Auditorium della Regione Emilia-Romagna mercoledì 27 novembre l’evento “Formazione logistica e intermodalità, competenze e professionalità a supporto del settore”, oggetto della tavola rotonda promossa dal ER.I.C. (Emilia Romagna Intermodal Cluster) coordinata dalla Fondazione ITL a cui hanno preso parte esperti e referenti dei nodi logistici intermodali della regione, delineando criticità e prospettive di sviluppo del trasporto ferroviario e declinando le esigenze in termini di skills e competenze necessarie per l’inserimento in questo specifico mercato.

L’iniziativa, si è posta a chiusura del primo anno di attività della Corporate Academy di rete del Cluster ER.I.C., network di operatori che rappresenta i principali nodi intermodali della regione Emilia-Romagna che, sotto l’egida dell’Amministrazione regionale ha identificato come ambiti prioritari di lavoro il tema dell’internazionalizzazione e della formazione, aspetti di comune interesse per promuovere un sistema di trasporti sostenibile e competitivo e volto all’incremento dell’intermodalità.

Il tema, di prioritario interesse per il pianificatore regionale, pone al centro la creazione di nuovi profili professionali in grado di corrispondere alle esigenze di un mercato sempre più dinamico ed in piena evoluzione quale è quello della logistica e dei trasporti, che in regione presenta il trend di maggior crescita di occupati nel periodo 2011-2018 (+22%). Settore sempre più orientato alla diffusione di modelli di trasporto efficienti ed evoluti, dove alle conoscenze dello specifico ambito, si aggiungono l’implementazione di nuove tecnologie e l’interazione con il mercato globale, elementi che determinano una necessaria qualificazione del sistema delle competenze.

La particolarità dei due percorsi formativi che l’Academy del Cluster ha avviato nel primo anno di attività e realizzati grazie al co-finanziamento regionale, è stata quella di dar vita a 2 nuovi profili  professionali in ambito tecnico-operativo (Terminal Operator) e manageriale (Intermodal Terminal Manager) con specifiche conoscenze sul segmento della logistica ferroviaria, sullo sviluppo di nuovi servizi intermodali e con un occhio attento sulle dinamiche di evoluzione e integrazione del business di questo mercato. Figure, in grado di inserirsi nei processi aziendali e di supportare il presidio delle dinamiche di interazione con clienti/fornitori e con i competitor del mercato.

La giornata oltre che essere un momento di sintesi sul lavoro svolto è stato un momento celebrativo di consegna degli attestati di qualifica conseguiti dai corsisti che hanno portato a termine con esito positivo la loro esperienza formativa. Dei 24 studenti, a poco più di 1 mese dal termine dell’esperienza d’aula, circa il 60% dei corsisti ha già ottenuto proposte di collaborazione nello specifico settore di specializzazione.

A chiusura dei lavori è intervenuto il Vicepresidente e Assessore ai trasporti, della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini, che ha anche proceduto alla contestuale consegna degli attestati

L’iniziativa è stata occasione per la realizzazione di un local event del progetto europeo New Brain.

formazione

Il Cluster intermodale della regione Emilia Romagna, lancia 2 nuove iniziative formative. Sono aperte le iscrizioni

Il prossimo 26 febbraio a Bologna presso la sede di Confindustria Emilia-Romagna e il 04 marzo a Ravenna presso la sede del Centro per l’impiego saranno in programma i primi 2 incontri di presentazione dei percorsi formativi promossi da ER.I.C., il Cluster Intermodale della Regione Emilia-Romagna. Per la prima volta le Aziende trasportistiche e logistiche dell’Emilia-Romagna, insieme alla Regione Emilia-Romagna si sono unite per creare un progetto di formazione nell’ambito del trasporto intermodale.

L’iniziativa di formazione promossa dalla Regione e dalle aziende del territorio (Cepim- Interporto Parma, Dinazzano Po, Hupac-Terminal Intermodale di Piacenza, Interporto di Bologna, Lotras, Logtainer, Porto di Ravenna -Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro settentrionale, Terminali Italia-Gruppo FS)  fa parte delle azioni avviate in ambito formativo dalle imprese aderenti a ER.I.C., ed ha lo scopo di creare nuove figure professionali in grado di contribuire alla qualificazione e al rafforzamento del sistema delle competenze regionali in ambito logistico, ferroviario e intermodale.

I due progetti di formazione, sostenuti dal  Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna, avranno l’obbiettivo di formare le figure di Intermodal Terminal Manager e di Operatore del Trasporto Multimodale.

I due corsi, pertanto, saranno interamente gratuiti, grazie all’ottenuto co-finanziamento, e vogliono essere una concreta opportunità per generare nuovi profili professionali in ambito regionale, da inserire presso le imprese del Cluster ER.I.C., realtà dove verranno svolti gli stage previsti dai programmi formativi.

Il percorsi formativi avranno una durata di 500 ore per l’Intermodal Terminal Manager e 600 ore per il Terminal Operator, con avvio previsto rispettivamente il 3 aprile e il 2 maggio. Soggetti attuatori del progetto il Sestante Romagna, presso la cui sede di Ravenna (via Barbiani 8/10-Ravenna) verrà svolta la didattica e la Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica.

Per iscriversi è possibile inviare il CV unitamente alla scheda di iscrizione scaricabile dal sito www.ilsestanteromagna.it alla referente del corso  Elena Strocchi  via email all’indirizzo estrocchi@confindustriaromagna.it.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 0544 210425.

 

Maggiori info nei link sottostanti:

INTERMODAL TERMINAL MANAGER

TERMINAL OPERATOR

formazione

Il Cluster dell’Emilia Romagna ha creato ER.I.C.: 2 corsi di formazione gratuiti nell’ambito del trasporto intermodale

Per la prima volta le Aziende trasportistiche e logistiche dell’Emilia-Romagna, insieme alla Regione Emilia-Romagna si sono unite per creare un progetto di formazione nell’ambito del trasporto intermodale.

Il cluster dei terminal dell’Emilia-Romagna, creato nel marzo del 2018 e di cui CePIM fa parte attivamente, insieme alla Regione Emilia-Romagna, collaborano per la realizzazione di varie iniziative di promozione e sviluppo regionale, tra le tematiche principali c’è anche la formazione in ambito logistico, trasportistico, ferroviario e intermodale. Al fine di creare un contesto formativo efficiente contestualizzandolo nelle realtà che appartengono al cluster, sono stati presentati due progetti di formazione per le figure di Intermodal Terminal Manager e di Operatore del Trasporto Multimodale.
I due progetti presentati saranno interamente finanziati da fondi regionali dell’Emilia-Romagna, pertanto saranno completamente Gratuiti per tutti i partecipanti. Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di Qualifica Professionale.

Entrambi i corsi dureranno un anno e saranno strutturati con una parte di Formazione in aula, che si svolgerà a Ravenna, e una parte di Stage presso le aziende promotrici del progetto. Questo progetto rappresenta una concreta opportunità di apprendimento, il cui fine ultimo sarà quello di poter effettuare stage e acquisire competenze spendibili lungo tutto l’asse intermodale regionale.

Per iscriversi è necessario inviare il CV unitamente alla scheda di iscrizione scaricabile dal sito www.ilsestanteromagna.it alla referente del corso Elena Strocchi via e-mail all’indirizzo estrocchi@confindustriaromagna.it

Per informazioni è possibile chiamare il numero 0544 210425

Maggiori info nei link sottostanti:

INTERMODAL TERMINAL MANAGER

TERMINAL OPERATOR