Posts

Vršac

CePIM e KPMG collaborano con la delegazione serba di Vršac

Si è conclusa mercoledì scorso la visita della delegazione serba proveniente dalla municipalità di Vršac. La sindaca Dragana Mitrović ha in progetto la creazione di un’area logistica interportuale nella cittadina antistante, pertanto ha visitato l’area di CePIM per comprendere la struttura interportuale e studiare, insieme a CePIM Interporto di Parma, la tipologia ottimale per la realizzazione del progetto. La delegazione ha voluto conoscere la realtà di Parma, dopo che già lo scorso novembre una delegazione CePIM e KPMG si era recata a prendere contatto con la città ed il polo industriale serbo.

L’obiettivo dello scambio è quello di analizzare la possibile sinergia per lo studio di fattibilità del progetto tra le realtà al fine di strutturare una proficua collaborazione, con CePIM in ambito logistico e con il comune di Parma in ambito culturale. Lo scambio vuole essere fruttuoso anche in vista dello sviluppo delle attività commerciali in ambito Via della Seta.

Il soggiorno a Parma di questi giorni è stata l’occasione anche per interfacciarsi con l’amministrazione comunale: all’incontro con il sindaco Federico Pizzarotti hanno partecipato Dragana Mitrović, sindaca di città Vršac, Dejan Santrač, vicesindaco, Kristina Tomić, assistente della Sindaca, Čedomir Živković, assessore della Giunta della città di Vršac (ex sindaco), Zvezdan Vukanić, KPMG Advisory, Alessandro Manzo sempre per KPMG, erano presenti inoltre per CePIM Luigi Capitani (AD e Presidente) insieme a Matteo Crema, infine il sindaco di Fidenza Andrea Massari e il direttore dell’Unione Parmense Industriali Cesare Azzali.

2019 02 cepim delegazione Serbia Cepim-8

formazione

Il Cluster intermodale della regione Emilia Romagna, lancia 2 nuove iniziative formative. Sono aperte le iscrizioni

Il prossimo 26 febbraio a Bologna presso la sede di Confindustria Emilia-Romagna e il 04 marzo a Ravenna presso la sede del Centro per l’impiego saranno in programma i primi 2 incontri di presentazione dei percorsi formativi promossi da ER.I.C., il Cluster Intermodale della Regione Emilia-Romagna. Per la prima volta le Aziende trasportistiche e logistiche dell’Emilia-Romagna, insieme alla Regione Emilia-Romagna si sono unite per creare un progetto di formazione nell’ambito del trasporto intermodale.

L’iniziativa di formazione promossa dalla Regione e dalle aziende del territorio (Cepim- Interporto Parma, Dinazzano Po, Hupac-Terminal Intermodale di Piacenza, Interporto di Bologna, Lotras, Logtainer, Porto di Ravenna -Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro settentrionale, Terminali Italia-Gruppo FS)  fa parte delle azioni avviate in ambito formativo dalle imprese aderenti a ER.I.C., ed ha lo scopo di creare nuove figure professionali in grado di contribuire alla qualificazione e al rafforzamento del sistema delle competenze regionali in ambito logistico, ferroviario e intermodale.

I due progetti di formazione, sostenuti dal  Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna, avranno l’obbiettivo di formare le figure di Intermodal Terminal Manager e di Operatore del Trasporto Multimodale.

I due corsi, pertanto, saranno interamente gratuiti, grazie all’ottenuto co-finanziamento, e vogliono essere una concreta opportunità per generare nuovi profili professionali in ambito regionale, da inserire presso le imprese del Cluster ER.I.C., realtà dove verranno svolti gli stage previsti dai programmi formativi.

Il percorsi formativi avranno una durata di 500 ore per l’Intermodal Terminal Manager e 600 ore per il Terminal Operator, con avvio previsto rispettivamente il 3 aprile e il 2 maggio. Soggetti attuatori del progetto il Sestante Romagna, presso la cui sede di Ravenna (via Barbiani 8/10-Ravenna) verrà svolta la didattica e la Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica.

Per iscriversi è possibile inviare il CV unitamente alla scheda di iscrizione scaricabile dal sito www.ilsestanteromagna.it alla referente del corso  Elena Strocchi  via email all’indirizzo estrocchi@confindustriaromagna.it.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 0544 210425.

 

Maggiori info nei link sottostanti:

INTERMODAL TERMINAL MANAGER

TERMINAL OPERATOR

Interporto-aereo 0007

Rinnovo ai vertici di CePIM Interporto di Parma

Giovedì 12 luglio si è svolta l’Assemblea dei soci di CePIM Interporto di Parma per la nomina dei nuovi membri del consiglio. Sono stati nominati Barbasso Enrico, Bonezzi Marco, Cassinelli Leonardo, Chiari Giuliano, De Paolis Viviana, Meduri Francesco, Moscaritolo Guglielmo, Occhi Emiliano, Pellegri Giovanni, Serpagli Gianpaolo, Verderi Erico come consiglieri e Banchini Genesio, Fadda Alessandro, Mambriani Bruno come sindaci.
A seguire, mercoledì 25 luglio, si è tenuto il Consiglio di Amministrazione di CePIM SpA Interporto di Parma che ha visto il rinnovo delle cariche istituzionali ai vertici della società.
Johann Marzani, dopo 12 anni, lascia la carica di Presidente del CePIM, al suo posto è stato eletto Luigi Capitani, che viene riconfermato anche come Amministratore Delegato. Alla vice presidenza è stato nominato Emiliano Occhi.
Luigi Capitani ha salutato e ringraziato Johann Marzani “è con riconoscenza che salutiamo Johann Marzani, in questi anni abbiamo collaborato insieme e si è dimostrata essere una persona degna di fiducia e stima, non possiamo far altro che ringraziarlo per il suo operato”.